Serie D 25^ Giornata PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio   
Lunedì 15 Aprile 2019 10:37

USMI Padova - Neatek Virtus Isola della Scala: 85-79 

Parziali: 24-15; 36-35 (12-20); 48-46 (12-11); 62-62 (14-16); 71-71 (9-9); 84-79 (18-8)

Bianchi 23, Bortolotto 13, Ayachi 12, Facchin 8, Marchi 8, Piccolboni 6, Beliamoli 6, Salvaro 3,

Bertaglia, Griso, Lanza,

T2 25/33  T3 6/16   TL 17/24

 

Finisce il campionato regolare per Neatek Isola della Scala con una ulteriore amara sconfitta

testimonianza di un'annata da dimenticare. Come domenica scorsa contro la seconda forza del

campionato, anche oggi contro USMI ci sono voluti ben due tempi supplementari per piegare la

nostra squadra, e questa deve essere la cifra che per affrontare ìn modo positivo e fiducioso i

prossimi insidiosi play out. Certo che se avessimo potuto schierare assieme ai nostri giovani la

formazione degli assenti per infortunio di quest'ultimo periodo (Donisi, Gandini, Pizzamiglio, Perlini,

Perotti, Tavella e dal secondo quarto di questa sera anche Salvaro) forse le cose non sarebbero

andate cosi male. Ma tant'è questo è lo sport e queste sono le difficoltà che il basket ci mette

davanti e che fanno crescere. E questo è quello che è successo stasera, dove i nostri ragazzi di

fronte ad una squadra coriacea, ben allenata  e fisicamente ben piantata, hanno giocato fino

all'ultima goccia di energia sempre alla pari dell'avversario, con fiducia e coraggio. Inizio a favore

dei padovani con meccanismi di difesa isolani un po' inceppati che faticano a trovare i raddoppi

giusti. Nel secondo quarto però la difesa comincia a funzionare e quindi gira bene anche l'attacco

e i veloci contropiede di Facchin finalizzati dai vari Ayachi, Bortolotto e Bianchi. Terzo quarto ancora

 in equilibrio con le squadre che si affrontano con difese dure e dove Usmi viene tenuta a galla da

Sbrocco. Nell'ultimo quarto USMI sembra avere lo slancio per portare a casa la partita portandosi in

un paio di occasioni a distanza di sicurezza, ma a pochi secondi dalla fine con un vantaggio pieno (+3)

viene commesso un  fallo su Bianchi in fase di tiro da fuori. Tre liberi segnati e parità.

Primo supplementare ancora in perfetto equilibrio senza che nessuna delle due squadre riesca a rompere

la partita. Secondo tempo supplementare (come domenica scorsa) fatale ai ragazzi di Isola che, con

entrambe le squadre ovviamente in bonus, non hanno fortuna alla sagra dei liberi ed escono sconfitti.

Comunque bicchiere mezzo pieno per ben figurare fra quindici giorni ai play out da vedere come l'inizio

del riscatto per preparare la prossima stagione.

 

FORZA VIRTUS



Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Aprile 2019 10:40
 
Serie D 26^ Giornata PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio   
Giovedì 11 Aprile 2019 19:58

44-2

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Aprile 2019 19:59
 
19 Settimana Mini Basket PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio   
Giovedì 11 Aprile 2019 19:57

16

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Aprile 2019 19:58
 
Under 20 - 4^Giornata 2 Fase Silver PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio   
Mercoledì 10 Aprile 2019 17:28

Samet Virtus Isola – Pall. Ormelle: 81-74 

Parziali: 21-18; 38-39(17-21); 54-54(16-15); 81-74(27-20)

Lorenzini, Romio, Dall'ora Z, Facchin, Piccolboni, Bortolotto, Marchi, Grigoli, Bissoli, Biasi, Fall, EL Ahmar

All.Gandini

Partenza a mille per gli isolani che piazzano un 9-0 in 2' agli avversari che a loro volta prendono le misure

a recuperano lo svantaggio iniziale portandosi in parità 11-11. Da qui in poi la partita rimane apertissima

con mini break da entrambe le parti che traghettano il risultato in parità fin quasi al termine, dove Samet

Virtus Isola è più brava nella gestione dei palloni finali (cosa che non succedeva da tempo) e vede i ragazzi

di coach Gandini finalmente vincitori dopo troppe sconfitte.

Bravi ragazzi, vittoria meritata e cerchiamo di continuare così anche per la prossima gara a Salzano.

 

FORZA VIRTUS !!!

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Aprile 2019 17:31
 
Serie D 25^ Giornata PDF Stampa E-mail
Scritto da Maurizio   
Lunedì 08 Aprile 2019 16:22

Neatek Virtus Basket – Pall. Mestrino: 79-81

Parziali:

25-15; 40-31 (15-16); 52-40); 65-65 (13-25); 73-73 (9-9); 79-81 (6-8)

Vitus Isola: Tavella 18, Donisi 16, Bianchi 14, Gandini 10, Ayachi 9, Bellamolli 6, Salvaro 4, Facchin 2,

Bertaglia, Piccolboni, Griso, Lanza,

TL18/25  T2 17/35  T3 9/19

Neatek Virtus Isola si giocava in questa partita la permanenza in serie D senza passare dalla lotteria dei

play out e senza dubbio non si può dire che non ci abbia messo tutto quello che aveva. La fortuna non è

stata, come spesso quest'anno, dalla sua parte anche se ha dimostrato di poter giocare alla pari, se non

meglio, della terza forza del campionato.

Inizio scoppiettante per gli isolani che trovano un Tavella in gran forma che in attacco realizza da tutte le

posizioni. Primo quarto chiuso meritatamente avanti a cui segue un secondo giocato ancora bene mantenendo

sempre un vantaggio di dieci punti. Ancora bene il terzo quarto con Donisi e Gandini che si alternano molto

bene in regia affiancati anche da un ritrovato Bianchi e Ayachi. Resta a galla Mestrino con De Mesa vera

spina nel fianco per Isola. Ultimo quarto da brivido con Isola un po' appannata fisicamente e non più tanto

precisa in attacco. Mestrino riesce a impattare ma Neatek non ci sta e risponde colpo su colpo ritornando

avanti +3 a 9 secondi dalla fine. Rimessa in attacco di Mestrino che tenta il tiro del pareggio che non va,

ma sul rimbalzo lungo la palla finisce in angolo nelle mani di Rago che lancia in alto la palla, gli dei del basket

raccolgono la preghiera che finisce nel canestro proprio sulla sirena. Pari e tutto da rifare per Isola. Overtime

con l'inerzia nelle mani di Mestrino che sembra essere in grado di chiudere facilmente, Ma  isola ancora lotta

fino in fondo e recupera un leggero svantaggio per chiudere in parità, con l'opportunità anche di chiudere la

partita. Secondo overtime ancora da cardiopalmo con le due squadre sempre vicinissime. A 10 secondi dalla

fine ultima occasione per Bianchi che da fuori lancia sul ferro. Al rimbalzo non viene fischiato un fallo nettissimo

su Ayachi e così la partita si chiude con un amara sconfitta di Virtus Isola che dovrà affrontare i play out.

Qualche ingenuità di troppo condanna gli isolani alla sconfitta il cui impegno avrebbe potuto e dovuto essere

giustamente premiato. Lo spirito comunque è quello giusto per affrontare l'ultima di campionato per cercare

di mantenere la migliore posizione per i play out e battersi fino alla fine. Chi ci segue sa che spesso abbiamo

giudizi positivi e/o incoraggianti per i giovani arbitri che incontriamo sul campo cercando sempre con loro un

educato confronto (spesso sottolineiamo amabilmente che abbiamo visto centinaia di partite in più di quelle

che loro hanno arbitrato, fosse solo per l'età), ma non vale per questa volta. Alcune (molte) decisioni sono

state decisive per l'andamento della partita e il discorso è sempre quello: decidete un metro arbitrale e cercate

di mantenerlo costante su entrambi i lati del campo, cosa che non è avvenuta stasera a Isola della Scala.

 

FORZA VIRTUS

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Aprile 2019 16:29
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 120