Serie D 25^ Giornata PDF  | Stampa |  E-mail
Le Squadre - Promozione 2019 - 2020

USMI Padova - Neatek Virtus Isola della Scala: 85-79 

Parziali: 24-15; 36-35 (12-20); 48-46 (12-11); 62-62 (14-16); 71-71 (9-9); 84-79 (18-8)

Bianchi 23, Bortolotto 13, Ayachi 12, Facchin 8, Marchi 8, Piccolboni 6, Beliamoli 6, Salvaro 3,

Bertaglia, Griso, Lanza,

T2 25/33  T3 6/16   TL 17/24

 

Finisce il campionato regolare per Neatek Isola della Scala con una ulteriore amara sconfitta

testimonianza di un'annata da dimenticare. Come domenica scorsa contro la seconda forza del

campionato, anche oggi contro USMI ci sono voluti ben due tempi supplementari per piegare la

nostra squadra, e questa deve essere la cifra che per affrontare ìn modo positivo e fiducioso i

prossimi insidiosi play out. Certo che se avessimo potuto schierare assieme ai nostri giovani la

formazione degli assenti per infortunio di quest'ultimo periodo (Donisi, Gandini, Pizzamiglio, Perlini,

Perotti, Tavella e dal secondo quarto di questa sera anche Salvaro) forse le cose non sarebbero

andate cosi male. Ma tant'è questo è lo sport e queste sono le difficoltà che il basket ci mette

davanti e che fanno crescere. E questo è quello che è successo stasera, dove i nostri ragazzi di

fronte ad una squadra coriacea, ben allenata  e fisicamente ben piantata, hanno giocato fino

all'ultima goccia di energia sempre alla pari dell'avversario, con fiducia e coraggio. Inizio a favore

dei padovani con meccanismi di difesa isolani un po' inceppati che faticano a trovare i raddoppi

giusti. Nel secondo quarto però la difesa comincia a funzionare e quindi gira bene anche l'attacco

e i veloci contropiede di Facchin finalizzati dai vari Ayachi, Bortolotto e Bianchi. Terzo quarto ancora

 in equilibrio con le squadre che si affrontano con difese dure e dove Usmi viene tenuta a galla da

Sbrocco. Nell'ultimo quarto USMI sembra avere lo slancio per portare a casa la partita portandosi in

un paio di occasioni a distanza di sicurezza, ma a pochi secondi dalla fine con un vantaggio pieno (+3)

viene commesso un  fallo su Bianchi in fase di tiro da fuori. Tre liberi segnati e parità.

Primo supplementare ancora in perfetto equilibrio senza che nessuna delle due squadre riesca a rompere

la partita. Secondo tempo supplementare (come domenica scorsa) fatale ai ragazzi di Isola che, con

entrambe le squadre ovviamente in bonus, non hanno fortuna alla sagra dei liberi ed escono sconfitti.

Comunque bicchiere mezzo pieno per ben figurare fra quindici giorni ai play out da vedere come l'inizio

del riscatto per preparare la prossima stagione.

 

FORZA VIRTUS