Usciamo sconfitti dal derby con Buster

Cantine Recchia Pescantina – Neatek Virtus basket 87 – 46
Parziali 25-13; 46-23 (21-10); 71-40 (25-17); 87-46 (16-06)
Virtus: Ruffo 8, Geroin 4, Perlini 7, Fabbian 4, Zenegaglia 4, Bissoli, Maniscalco 8, Tagliani 6, Salvoro 3, Sandrini, Bianchi 2.

Complimenti ad un Pescantina che ha dimostrato un’enorme fame di vittoria, azzeccando così la partita perfetta (anche in termini realizzativi) e dominando sotto ogni aspetto. Una team di giovani magistralmente diretti da coach Marco Lunardi.
Invece, per far comprendere al meglio il nostro momento, citiamo il film “Il dottor Jekyll e Mr. Hyde”, dove in questo istante della stagione, si vede solamente e continuamente la parte del malvagio Mr. Hide, o tralasciando citazioni cinematografiche possiamo solamente dire che siamo troppo brutti per essere veri.
Abbiamo continuato con quanto di negativo avevamo fatto vedere nel derby con Buster la settimana scorsa, sciogliendoci come neve al sole di fronte alle difficoltà.
Chiaramente, di fronte a degli avversari che sembravano giocatori navigati e di altra categoria, la direzione era questa, ma si poteva in ogni caso reagire in maniera diversa tirando fuori soprattutto un orgoglio che è venuto a mancare.
Ora ci aspetta una settimana di duro lavoro per recuperare e rinsaldare il gruppo, in questo momento di forte difficoltà.