Virtus basket ASD | Isola della ScalaVirtus basket A.s.d. Serie D: Scacco matto negli ultimi secondi di gara e la Virtus festeggia un'importante vittoria a Marostica

Serie D: Scacco matto negli ultimi secondi di gara e la Virtus festeggia un’importante vittoria a Marostica

Basket Marostica – SterilVerona Virtus isola 71-72

Parziali: 17-15, 30-26 (13-11), 55-52 (25-26), 71-72 (16-20)

Tabellini Virtus: Barba 3, Ardit 2, Geroin 10, Perlini 19, Edobor 2, Fazioni 9, Maniscalco 9, Lorenzetti, Salvoro, Sandrini 7, Tagliani 11
Tabellini Marostica: Mezzalira 10, Mabilia 5, Baggio, Muraro 4 COmunello 14, Cristoni 10, Concina 13, Moro, Frasson 13, Chemello 2, Mantovani, Fortunati,

Una bella partita quella vista ieri sera al Pala Brenta di Cartigliano in una bella cornice di tifosi, tra Marostica e Virtus Isola e con entrambe le formazioni appaiate nella classifica del girone C delle serie D Veneto.
Partita molto sentita da entrambe le squadre con Marostica intenzionata a pareggiare la sconfitta subita all’andata.
Marosticensi che partono subito con grande ritmo cercando spesso i propri lunghi in attacco dove fisicamente sono in vantaggio.
Il primo quarto vede sempre i padroni di casa in vantaggio, ma Isola non demorde e resta agganciata alla partita. Dopo un vantaggio massimo di +5 il tempo si chiude con Isola che si riporta sotto con un bel canestro di Edobor su assist di Ardit.
Secondo quarto con Marostica sempre in ritmo, ma Isola difende molto bene riuscendo a contenere lo svantaggio in singola cifra.
Mabilia segna un bel tiro da fuori per cercare la fuga, ma risponde Fazioni con altrettanta precisione dall’arco e il tempo finisce con i vicentini avanti di +4.
Il terzo quarto segna la migliore prestazione di Marostica che gioca meglio in attacco segnando ben 4 tiri da fuori. Isola rimane sempre lì estremamente concentrata e agganciata al match con Perlini che si fa vedere in attacco sia in appoggio che dall’arco, coadiuvato stasera da un ottimo Tagliani e dai canestri di Maniscalco.
Nell’ultimo quarto si vede la migliore Virtus che non cede di un millimetro decisa a portare a casa i due punti.
Molto buona in questa fase la prestazione di Geroin.
Finale al cardiopalma con ottime decisioni di coach Gandini nel time-out a 29 secondi dalla fine, e Perlini che mette la ciliegina con un tiro da tre che chiude la partita a favore degli isolani a 21 secondi dalla fine.
Negli ultimi istanti di gioco Isola regge in difesa l’ultimo assalto dei marosticensi e si aggiudica la gara.

Seguici su:
fb-share-icon